IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens

IL RISVEGLIO DEL CADUCEO DORMIENTE: la vera genesi dell'Homo sapiens
VIDEO TRAILER

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO

VIDEO SINOSSI DELL'UOMO KOSMICO
VIDEO SINOSSI DELL' UOMO KOSMICO
Con questo libro Marco La Rosa ha vinto il
PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO
ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014
* MISTERI DELLA STORIA *

con il patrocinio di: • Associazione socio-culturale ITALIA MIA di Roma, • Regione Lazio, • Provincia di Roma, • Comune di Arcinazzo Romano, e in collaborazione con • Associazione Promedia • PerlawebTV, e con la partnership dei siti internet • www.luoghimisteriosi.it • www.ilpuntosulmistero.it

LA NUOVA CONOSCENZA

giovedì 25 aprile 2013

IL NON RICORDO DEL 25 APRILE



di: Marco La Rosa

Questa mattina, ho dormito più del solito. È giorno di festa.

Mentre facevo colazione, sfogliavo distrattamente le notizie flash sui giornali on line.

Le solite cose, politica, finanza, terrorismo...bla bla....ecc...

Ma oggi è il 25 Aprile, festa della liberazione, la fine della II guerra mondiale...

Quanta gente questa mattina si è alzata distrattamente dal letto e si è fermata a pensare, anche solo per un secondo, il perché oggi non si lavora e non è un giovedì qualsiasi?

Perché ormai siamo un paese "apatico" e senza memoria.

Sono d'accordo con Beppe Grillo, che proprio oggi sul suo blog scrive: " il 25 Aprile è morto", perché...

Andatevelo a leggere, fate almeno questo sforzo, anche se è festa !


 Io me lo ricordo mio nonno, lui che pur di non cedere al nazifascismo, è stato prigioniero nei campi di concentramento in Germania. È stato più fortunato di tanti altri perché è tornato, ha potuto raccontarmi il perché non bisogna dimenticare, il perché la "memoria" delle generazioni più anziane deve passare a quelle future. Altrimenti succede questo. Oggi non celebrando il 25 Aprile, disonoriamo quello che i nostri nonni hanno fatto per noi. Ci hanno donato la libertà a costo della vita. Noi non siamo nemmeno capaci di ricordare e quindi permettiamo lo smembramento del nostro paese, dei nostri valori e non muoviamo nemmeno un dito per impedirlo. Continuiamo a dormire un sonno ipnotico che ci porta alla morte. Il non ricordo è un insulto dei figli verso i padri, non permettiamo che questo succeda. Non distruggiamo del tutto il futuro dei nostri figli.

Nessun commento: